La nuova strategia europea sulla protezione dei minori on line

di Claudia Figliolia

30 maggio 2022

L’11 maggio 2022 la Commissione Europea ha adottato una nuova strategia “for a better internet for kids (BIK+)”; un’iniziativa volta a garantire un’adeguata protezione dei giovani nel mondo del web e a promuoverne la partecipazione al dibattito sulle questioni digitali.
Come si legge nel documento, tra gli obiettivi della strategia alla tutela dei diritti digitali si accompagna il diritto all’acquisizione di competenze, di sfruttare nuove opportunità e di partecipare attivamente alla società civile attraverso la promozione di un’attività di alfabetizzazione mediatica e digitale sia per i giovani che per insegnanti e genitori.
L’iniziativa si inserisce nel contesto normativo europeo quale "digital arm of the rights of the child strategy", sostenendo l’implementazione della legislazione europea in materia di sicurezza dei minori anche attraverso l’adozione di un codice di condotta Globale “sulla progettazione adeguata all’età”. Verrà dunque avviata un’iniziativa guidata dai giovani per promuovere la cittadinanza digitale, supportare la formazione dei minori incrementandone le opportunità on-line e mitigare i rischi connessi alla partecipazione dei giovani al mondo di internet.