"Lo Spazio per le Scuole Superiori"

Al via il ciclo di incontri formativi promosso da Fondazione Leonardo - Civiltà delle Macchine con l'Accademia dei Lincei e l'Istituto Nazionale di Astrofisica rivolto agli studenti delle Scuole Secondarie di secondo grado.

25 febbraio 2022

La Fondazione Leonardo – Civiltà delle Macchine, in collaborazione con Accademia dei Lincei e Istituto Nazionale di Astrofisica, promuove la conoscenza dello spazio come nuova frontiera scientifica economica e sociale attraverso un percorso formativo di quattro incontri rivolti agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado. 
Le lezioni si terranno nei mesi di Marzo, Aprile e Maggio 2022 secondo il seguente calendario: 07/03; 04/04; 11/04; 02/05. 
Di seguito il programma completo.

Sede
Gli incontri si terranno presso l’Accademia dei Lincei nelle 2 sale didattiche denominate “Scienze Fisiche” e “Scienze Morali” in Via della Lungara, 10 (Palazzo Corsini) Roma.

Partecipazione
In presenza/online 

È possibile la partecipazione delle classi del 3°, 4° o 5° anno delle scuole secondarie di secondo grado. 

Le scuole che intendono partecipare all’iniziativa potranno iscriversi compilando il seguente formulario https://forms.gle/VHqgFG4kanWzvmWf9 
Saranno accolte tutte le domande in ordine di ricezione fino al raggiungimento della capienza massima consentita (40 persone per sala).
Gli istituti scolastici che invece intendono aderire all’iniziativa in modalità online dovranno inviare richiesta di partecipazione, tramite la piattaforma Zoom, al seguente indirizzo email: segreteria@fondazioneleonardo-cdm.com 
La compilazione del modulo di partecipazione in presenza e la richiesta di partecipazione online dovranno essere effettuate entro e non oltre le ore 20.00 del 28 febbraio 2022.

PROGRAMMA 
Lo Spazio per le Scuole Superiori 

07 marzo 2022, ore 10.00

  • Introduzione al ciclo formativo, Roberto Antonelli - Presidente Accademia Nazionale dei Lincei; Luciano Violante Presidente della Fondazione Leonardo – Civiltà delle Macchine; Marco Tavani Presidente dell'Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF), Professore di prima fascia di Astrofisica nell’Istituto Nazionale di Astrofisica (Roma)
  • Intervento di Piero Angela 
  • Lo Spazio: la nuova frontiera, Roberto Vittori, Astronauta, Aeronautica Militare e Agenzia Spaziale Europea (ESA)
  • Le implicazioni giuridiche, Natalino Irti - Professore emerito della Sapienza Università di Roma, già Professore ordinario di Diritto civile).
  • L’ambiente spaziale; come si opera nell’ambiente spaziale; i diversi campi di attività spaziali, le attuali infrastrutture; i nuovi programmi.

04 aprile 2022, ore 10.00

  • Lo Spazio e l’Astrofisica agli estremi dell’Universo, Marco Tavani Presidente dell'Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF), Professore di prima fascia di Astrofisica nell’Istituto Nazionale di Astrofisica (Roma)
  • La concezione dell’infinito nel pensiero di Giordano Bruno, Michele Ciliberto - Professore di Storia della Filosofia moderna e contemporanea nella Scuola Normale Superiore di Pisa; Presidente dell'Istituto Nazionale di Studi sul Rinascimento

Le frontiere della conoscenza astrofisica ottenuta con satelliti spaziali, dall’esplorazione del sistema solare alle galassie lontane, buchi neri e cosmologia, ricerca della vita in pianeti extra-solari.

11 aprile 2022, ore 10.00

  • Lo Spazio: economia e società, Luigi Pasquali 
  • L’economia dello spazio: realtà, utopia?  Pierluigi Ciocca - Economista e storico dell’Economia 

Il mercato e le trasformazioni in atto; gli attori economici dello spazio; la valenza tecnologica e dell’innovazione; la valenza economica, lo spazio come strumento di attuazione di politiche governative e di sovranità nazionale, strumento di proiezione geopolitica e diplomazia.

02 maggio 2022, ore 10.00

  • Intervento del Ministro dell’Università e Ricerca, Maria Cristina Messa
  • Ersilia Vaudo Scarpetta, Astrofisica, Chief Diversity Officer dell'Agenzia Spaziale Europea (ESA) Spazio: fuori dalla Comfort Zone
  • Una economia dello spazio sostenibile e la sfida del cambiamento climatico, Ignazio Musu - Professore emerito dell'Università «Ca' Foscari» di Venezia, già Professore ordinario di Economia politica

Un punto di vista unico ed insostituibile per “leggere” lo stato di salute del nostro pianeta, monitorare le cause e gli effetti del cambiamento climatico, la salute dell’ambiente, l’utilizzo delle risorse naturali.