Il nuovo Regolamento della Commissione europea sulla valutazione delle tecnologie sanitarie

di Claudia Figliolia

12 gennaio 2022

È stato adottato il 15 dicembre dalla Commissione Europea il Regolamento “on Health Technology Assessment (HTA), a deliverable of the EU Pharmaceutical Strategy” che troverà applicazione a partire dal gennaio 2025.
“The new rules will allow vital and innovative health technologies - such as innovative medicines, certain medical devices, medical equipment and prevention and treatment methods - to be more widely available”, si legge nel documento.  Il Regolamento garantirà inoltre l’uso efficiente delle risorse e il rafforzamento della qualità dell’HTA evitando la duplicazione degli sforzi a livello nazionale.  
Come dichiarato dalla Commissaria for Health and Food Safety, Stella Kyriakides, il Regolamento “is about patients and improving access to life saving innovative technologies. It is also about building a new way of cooperating on health in the EU”.
La disciplina regolamentare andrà a sostituire l’attuale sistema di cooperazione tra gli Stati membri basata su progetti finanziati dall’UE introducendo un quadro permanente per il lavoro congiunto volto a ricomprendere anche le consultazioni scientifiche, l’identificazione di tecnologie sanitarie emergenti e la cooperazione volontaria. Il regolamento, si legge nel comunicato stampa, rispetta pienamente la responsabilità degli Stati membri per la gestione dei rispettivi servizi sanitari nazionali.