Dicembre 2022

Leggi la rivista

Manifatture, marchingegni, utensili, macchine, oggetti. Le Cose assumono un significato diverso a seconda della prospettiva con cui le guardiamo. Che cosa rappresentano le Cose per la filosofia contemporanea e come è cambiato il rapporto tra idea creativa e la sua realizzazione. Ci soffermiamo poi su alcuni simboli della modernità: il microprocessore, i cavi sottomarini, i satelliti, la sneaker, i nuovi materiali. Una sezione è dedicata alle storie dei creatori degli oggetti, dei luoghi in cui vengono conservati, e di coloro che li collezionano. Tra gli autori del quarto numero del 2022 Chiara Cappelletto, Guido Fontanelli, Nicola Mirenzi, Bruno Giurato, Manuel Orazi, Valentina Orengo, Ian Williams, Francesca d’Aloja, Vincenzo Filosa.

In questo numero

Niente di più piccolo

Di Francesco Scotognella

Manifattura e sviluppo

Di Fabio Lavista

Ho visto una mappa rotante

Di Vincenzo Pisani

Il cognome delle cose

Di Valentina Orengo

Smoking please

Di Francesca Molteni

Cento anni per un'anima

Di Vincenzo Filosa

Archivio pubblicazioni

Nuova Edizione

Dopo sessant’anni torna Civiltà delle Macchine, uno spazio colto e libero, aperto ai pensieri e ai soggetti che possono aiutarci a capire, conoscere e interpretare la modernità.

Nuova Edizione